From the monthly archives: November 2010

Per molte persone che conosco muoversi anche solo per andare a 1 km di distanza senza macchina è una pazzia. Anche io la pensavo come loro, ma è ormai un anno che ho “rinunciato” alla macchina e mi muovo a piedi o con i mezzi.

Dopo una prima fase di disorientamento dovuta al fatto che mi ero completamente disabituato all’uso dei mezzi di trasporto pubblico ora mi considero un agile utente di Metrò , treni e di marciapiedi ( 🙂 ).
Le differenze sono notevoli e devo smentire la convinzione che muovendosi senza macchina si arrivi dopo o che sia faticoso.
Senza macchina ho evitato una buona dose di stress da traffico, leggo molto di più, risparmio una notevole quantità di soldi e soprattutto sono decisamente più in forma.
Ovviamente bisogna scendere a compromessi: alcune destinazioni sono off-limits senza auto ma esistono valide alternative.

In questo momento vi scrivo dalla metro verde con destinazione Gessate. Da li mi muoverò grazie alla mia nuova bicicletta pieghevole che è tranquillamente trasportabile in metro.

Grazie al mio telefonino con navigatore satellitare sto ottimizzando i percorsi che compio ogni giorno “regalandomi” anche distrazioni come pranzare in un parco ( di solito pranzo con un panino in metro mentre prima pranzavo in macchina. ) o visitare qualche parte di Milano che prima mi era preclusa con l’auto ( es le splendide vie del centro ).

Ovviamente a volte sono costretto a prendere un taxi o un NCC ma a fine mese, conti fatti, il risparmio rispetto all’uso dell’auto è notevole.

Tagged with: